SHORT FILM MAM PER ALTAROMA

ALTAROMA 2021 APPLAUSI SHORT FILM MAM

La Maiani Accademia Moda riaccende le luci sui teatri italiani ancora chiusi a causa della pandemia con la sua collezione ecosostenibile realizzata con materiali di scarto. Il corto, Applausi,  rialza il sipario del Teatro dei Ginnasi di Roma grazie agli applausi di un’unica spettatrice che può così rivivere, anche se per pochi minuti, le atmosfere oramai dimenticate di un palco su cui ballerine e modelle interpretano personaggi teatrali di mondi passati e futuri, come una magica alchimia che mescola il fascino di elementi settecenteschi a quelli di universi fiabeschi. 

La musica live, antica nostalgia di un pianoforte e di un violino, volutamente giocata tra note e colori malinconici contrapposti a timbri più contemporanei, come punto di partenza per riaccendere le luci del palcoscenico, la danza come mezzo narrativo per raccontare una collezione pensata nel rispetto dell’ambiente e di un’economia circolare che recupera materiali di scarto come organze e cerniere lampo per riportarle a nuova vita. 

Gli abiti, della MAM Maiani Accademia Moda, seducono con volute trasparenze per svelare la sinuosità dei corpi in movimento, che costruiscono con zip difettate corpetti come corsetti medioevali, come sensuali bustier, come giurassiche spine dorsali, come intarsi ed intrecci, che svelano e nascondono continue metamorfosi dietro enormi maniche, mantelli, stravaganti cornici di legno indossate come giacche, oppure preziosi boleri ricamati a ramage. I mini dress sono realizzati come sculture da elementi geometrici tridimensionali, le atmosfere sport-chic da abiti-body e bomber in organza plastificata impreziositi da cappucci lavorati a punto smog. 

Creature astrali che indossano parrucche sgargianti dal lilla all’arancio oppure di un bianco candido, per adattare la moda al costume, al rito della teatralità. Il violino che dialoga con il pianoforte in tutte le sue regioni timbriche, dalle più scure alle più acute e chiare, sembra dare voce al silenzio dei teatri italiani. Un lungo applauso di due minuti, preceduto da una celebre frase di Eduardo De Filippo, chiude il cortometraggio, Applausi, interpretato dalla giovane attrice Giorgia Battistoni, da Yury Napoli, Fabiola Gaudio al violino e dal maestro Lorenzo Porzio, autore delle musiche, al pianoforte.

Firma l’immagine dell’Hair style e del make-up Paolo Panczyk per Studio 13, della moda Raffaella La Rocca, della regia teatrale Rossano Giuppa, della regia del corto Matteo Cuccu. Applausi della MAM Maiani Accademia Moda, è stato prodotto dalla Multimedia Communication.

ALTAROMA 2020 IL COLORE DEI SOGNI SHORT FILM MAM

La MAM Maiani Accademia Moda sceglie le immagini di un cortometraggio “Il colore dei sogni”, per presentare i capi della sua collezione d’Alta Moda che fa sfilare nel mare di Sabaudia, tra i sogni dei due giovani protagonisti e gli incantesimi della maga Circe.
Abiti bianchi che sembrano nascere dalla spuma del mare, solcano una spettacolare passerella di onde. Nostalgici cappottini in lana cotta, sono impreziositi da romantiche trasparenze di tulle e organza.

I mini abiti prendono volume da sofisticate maniche asimmetriche, gli eleganti long dress si avvolgono in cappe talari a larghi lembi.
Ecopelle e georgette per le creazioni ispirate dall’orchidea con decori floreali che tatuano i corpi, stilizzati e lavorati con la tecnica dell’intaglio.
Imponente e teatrale l’abito della maga Circe: pantaloni in raso, velati da un’ampia gonna in georgette, sotto un corpetto dallo stravagante collo stratificato in panno carta con lavorazione 3d.

La MAM Maiani Accademia Moda, con la realizzazione de “Il colore dei sogni”, utilizza il connubio Cinema e Moda, una fusione perfetta da sempre di due linguaggi visionari e creativi, per sperimentare nuove forme di comunicazione in tempi difficili.
“Il colore dei sogni”, è la storia di due giovani ragazzi di provincia Anna e Marco, che inseguono il sogno della moda, tra timori, incertezze e prese in giro dei loro amici. Fondamentale sarà per loro, durante una visita fatta di nascosto nell’Atelier Gattinoni, l’incontro a sorpresa con Stefano Dominella e Guillermo Mariotto che li sproneranno a provare e li indirizzeranno verso la via giusta per realizzare le loro aspirazioni.

I protagonisti, de “Il Colore dei Sogni” della MAM Maiani Accademia Moda, sono interpretati da due giovanissimi attori pontini, Alessandra Persi e Giacomo D’Ambrosio, mentre tutti gli altri personaggi hanno visto la partecipazione sul set di ragazzi e ragazze di Sabaudia.Nella sequenza girata nell’Atelier Gattinoni, si potranno anche ammirare in anteprima alcuni degli abiti che saranno esposti nella mostra curata da Stefano Dominella “Robotizzati: Esperimenti di Moda” svoltasi dal 30 ottobre 2020 a Roma presso Palazzo Wegil.

Altaroma è il centro propulsore della Moda Italiana emergente.